Basso Fender Telecaster del 1972

Project Details

CLIENT

DATE

IN

SKILLS

LINK

PROJECT DESCRIPTION

Questo storico strumento che abbiamo avuto l’onore di restaurare appartenuto ad un musicista di country music in texas presentava diverse modifiche:
1. L’aquila incisa a fuoco (ma quello era il meno) in quanto il top presentava degli avvallamenti piuttosto evidenti. Occorreva quindi spianare la superficie.

2. Le centine posteriori, fatte probabilmente per rendere più confortevole l’appoggio dello strumento (ovviamente rovinandolo)

Bisognava quindi ripristinare quelle parti mancanti.
Ovviamente abbiamo escluso a priori l’idea di stucchi o pagliativi del genere. Siccome non era possibile applicare dei pezzi modellati sulle parti mancanti è stato necessario tagliare e ricostruire tutto ciò che era stato rovinato utilizzando un frassino americano dello stesso tipo, ovviamente molto stagionato.

La prima fase consisteva nello spianare il top del body che sarebbe stato poi rimpiazzato in un secondo momento.
La seconda fase comprendeva la fresatura e quindi l’asportazione delle parti danneggiate che si trovavano sul retro del body.

La terza fase riguardava l’applicazione delle due parti mancanti che sono state fresate sul retro precedentemente. Occorreva però rendere omogenee le venature sia davanti che dietro il body, per cui è stato necessario riportare due sottili strati di frassino in maniera da poter permettere una finitura blond quasi trasparente (butterscotch).

In tutte queste operazioni si è dovuto tener conto ovviamente dello spessore totale originale dello strumento a lavoro ultimato.

L’ultima fase riguardava la verniciatura del body, nonché il montaggio e l’assemblaggio dello strumento.